GHINATO

ENRICO

Enrico Ghinato nasce nel 1955 a Lendinara, in provincia di Rovigo, dove trascorre i primi anni della sua infanzia,  fino a quando la famiglia si trasferisce a Milano dove il padre apre un'autofficina.

 

Durante gli anni della scuola ha iniziato a coltivare l'entusiasmo per la musica, il design, la fotografia e per i motori, poiché lavorava con suo padre ogni volta che aveva tempo libero.

 

Ghinato ha sempre avuto un'anima artistica, tuttavia gli eventi della vita inizialmente lo hanno portato altrove. Inizia la carriera di agente d'affari nel campo dell'ottica e durante questo lungo periodo abbandona quasi completamente la pittura. Alcuni anni dopo, ha aperto la propria attività di prodotti ottici all'ingrosso riprendendo a dipingere nel tempo libero. Il suo amore per l'arte è poi cresciuto ancora una volta e ha seguito il mondo dell'arte attraverso mostre e viaggi nei musei quando possibile.

 

Nel dicembre 2015, mentre passeggiava nella città svizzera di Lugano con la moglie, Ghinato ha incontrato i membri di IMAGO, galleria d'arte che aveva visitato alcuni anni prima a Londra. Con loro ha presto avviato diversi progetti e collaborazioni e da allora collabora costantemente con IMAGO, organizzando con loro mostre, tra cui una mostra personale nel 2017-2018, dal titolo “Viaggi Riflessi”.